Sabato, 23 Settembre 2017

    

  • Ordine Provinciale dei Medici Chirughi e degli Odontoiatri L'Aquila
A+ R A-

Libri consigliati

Manuale per l'Esercizio della Professione Odontoiatrica

“Un organico e completo volume che raccoglie in modo sistematico, ordinato e giuridicamente ineccepibile tutte le disposizioni che regolamentano l’esercizio della Professione Odontoiatrica”: con queste parole il presidente della CAO nazionale, Giuseppe Renzo, definisce il nuovo “Manuale dell’Odontoiatra”.
Il libro - che ha ricevuto il Patrocinio della FNOMCeO e l’autorizzazione all’utilizzo del Logo – è stato presentato dallo stesso Renzo e da Antonella Polimeni, presidente del Collegio dei Docenti di Odontoiatria, venerdì 11 aprile 2014 a Roma, presso il Grand Hotel Parco dei Principi (Sala Farnese), nell’ambito del XXI Congresso del Collegio dei Docenti.
E veramente completo è il ventaglio degli argomenti che sono trattati nel Manuale, che si propone come elemento formativo per gli studenti e i giovani, e come agile strumento di consultazione per tutti gli Odontoiatri, che si confrontano con una professione in continuo cambiamento e sempre aperta a nuove sfide: dalla privacy alla gestione dei rifiuti nel rispetto dell’ambiente, dall’amministrazione degli studi al consenso informato, alle tematiche previdenziali.

L'invalidità psico-fisica - Semeiotica valutativa

 copertina L'invalidità psico-fisicaLa valutazione della invalidità è certamente materia complessa poiché l'assetto normativo vigente, nei vari ambiti applicativi, richiede necessariamente un approccio metodologico diversificato a seconda della sede, penale, civile, previdenziale, assicurativa, socio-assistenziale, in cui essa si esprime. È tuttavia fuor di dubbio che l'invalidità, intesa come riduzione permanente dell'efficienza psico-fisica di un individuo, pur con i suoi riflessi dinamico-relazionali mediamente presenti in ognuno, rappresenti il "core" di ogni valutazione, vale a dire il punto di partenza per giungere alla stima prevista nei singoli ambiti di tutela, ed è altrettanto evidente che essa debba essere necessariamente la stessa per ogni menomazione della medesima entità.

Dove acquistare il libro

 

Storia del Codice di deontologia medica. Dalle origini ai giorni nostri

Il Codice di deontologia medica rappresenta la summa delle regole comportamentali che i medici sono chiamati a rispettare nella loro professione. Tali norme di condotta si ispirano a principi etici condivisi dalla categoria, che affondano le loro radici in un antico passato, quando l’arte medica muoveva con graduale consapevolezza i suoi primi passi lungo il sentiero della conoscenza.

Scrutare l’evoluzione etica di questi principi e della relativa produzione deontologica significa delineare lo sviluppo della stessa professione medica, sino a determinarne gli attuali punti di forza nonché gli aspetti critici. Da una parte il vertiginoso progresso biomedico e biotecnologico e il nascere di conseguenti interrogativi bioetici, dall’altro la maturazione del diritto di autodeterminazione da parte del paziente, stanno modificando nel profondo la figura del medico, il suo rapporto con il proprio sapere e la prassi clinica, con la società e la singola relazione di cura. La complessità del sistema sanitario in tutte le sue sfaccettature e del corrispettivo corpus giuridico, teso a garantire sempre maggiore efficienza e opportunità, tuttavia spesso problematizza l’attività del singolo professionista, atomo in un mondo che continuamente muta i propri contorni.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Manuale della Professione Medica - Deontologia Etica Normativa

MANUALE PRATICO DI 608 PAGINE + CD-ROM + DB ONLINE
Direttore responsabile: A. Pagni, S. Fucci
Comitato scientifico: G. Aulizio, M. Barni, P Benciolini, S Bovenga, F. Cembrani, S. Del Vecchio, B. Griffa, A. Innocenti, C. Manfredi, M. Martelloni, G. Mise rotti, G. Morrochesi, GA Norelli, C. Nume, A. Oliveti, A. Paci, V Palermo , A. Panti, G. Russo, E. Turillazzi
Il manuale nasce da un totale e completo aggiornamento della storica "Guida all'esercizio Professionale per i Medici-Chirurghi e gli Odontoiatri" giunta ormai alla V edizione che negli ultimi 30 anni ha contribuito all'aggiornamento professionale dei medici. Il suo contenuto sarà aggiornato costantemente nella versione online.
Autori e curatori: da anni a stretto contatto con l'attività della FNOMCeO, attraverso la loro comprovata ed elevata professionalità, hanno ideato e progettato questo manuale con un taglio originale e unico.
Informazione chiara: fornisce in modo esaustivo le informazioni necessarie e indispensabili per la professione medica.
Il valore della praticità: partendo dal Codice Deontologico e dall'analisi dei singoli articoli l'opera facilita la conoscenza dei diritti e dei doveri del medico e lo aiuta ad orientarsi fra la normativa vigente e i diritti del cittadino.

Manuale di Neuroscienza Cognitiva - Giovanni Consalvi

Lo sviluppo delle neuroscienze ha portato contributi molto significativi allo studio della mente umana e delle sue funzioni di base: memoria, inconscio, sogno, rimozione, condivisione di stati affettivi ed emozionali. Tali funzioni costituiscono la base della teoria psicoanalitica della mente e della pratica clinica. In particolare, la scoperta della memoria implicita ha permesso di estendere il concetto di inconscio includendovi quello di “inconscio non rimosso” i cui contenuti sono correlati alle esperienze primarie infantili. Di fatto le scoperte neuroscientifiche hanno offerto una prova indiretta alle intuizioni di Freud. Da questi elementi partirà il dibattito per scoprire convergenze e divergenze tra Psicoanalisi e Neuroscienze.
Di questo si è recentemente discusso nel corso di un seminario dal titolo “Psicoanalisi e neuroscienze: un incontro possibile?” svolti presso la Casa della cultura,in via Borgogna, 3 , a Milano. Molto più complesso il percorso di questo libro, ambiziosi e riuscitissimo, nei contenuti e nello sviluppo. Mettere assieme Vico, Kant, Lorenz, Freud e la Bibbia per creare i presupposti interpretativi nuovi e più profondi della Neuroscenza. Questo l’ambizioso percorso di un testo esemplare per stile, profondità, acume dialettico e capacità di pensiero, scritto dal chirurgo e neuroscienziato Giovanni Consalvi, come summa e sintesi di una ricerca chec dura da un ventennio. Non più Neuroscienza ma Scienza Nuova, una scienza medico-biologica che si occupa anche di anatomia e fisiologia, ma allarga i suoi orizzonti e ben altri contenuti.