Sabato, 23 Settembre 2017

    

  • Ordine Provinciale dei Medici Chirughi e degli Odontoiatri L'Aquila
A+ R A-

RESPONSABILITA' DEL GINECOLOGO: IL RISARCIMENTO COMMISURATO ALLA VITA REALE DEL BAMBINO

La Corte di Cassazione Civile con sentenza n. 19864/14 ha rilevato che nel quantificare i danni derivanti da responsabilità medica dovuta a una cattiva conduzione del parto e della successiva assistenza è possibile operare una riduzione del danno non patrimoniale in considerazione della vita reale del bambino. Vengono pertanto respinte le obiezioni dei genitori per la riduzione del risarcimento dei danni stabilito dai giudici. Non viene infatti ravvisata la compressione del principio della personalizzazione del danno e invece è ritenuta corretta la delimitazione del danno alla vita reale del bambino.
Vedi la sentenza a cura di Marcello Fontana – Ufficio Legislativo FNOMCeO

  • 17/10/2014